JAGO: l’artista che ha reso virale la scultura

Jacopo Cardillo, in arte JAGO, è un giovane scultore di Anagni (classe ’87) che a soli 24 anni, nel 2011, scelto da Vittorio Sgarbi, ha partecipato alla Biennale di Venezia. Seguitissimo sui i social media, con oltre 100 mila fan su Facebook, racconta la sua arte tramite dei video molto suggestivi ormai diventati virali sul web. Artemperature lo ha intervistato in occasione dell’esposizione “Apparato Circolatorio” presso Montrasio Arte a Milano fino al 14 Luglio.

TUTTO SULL’ULTIMA OPERA: APPARATO CIRCOLATORIO

In esposizione presso Montrasio Arte, JAGO ha portato questo nuovo lavoro: 30 sculture in ceramica che rappresentano 30 fotogrammi parte di un unico battito cardiaco.

18815142_1011511988985402_2538986795072588085_o

Per la prima volta JAGO ha usato la tecnologia della Stampa 3D per trasformare 30 fotogrammi in 30 stampi per i calchi della ceramica. E la tecnologia, con la video installazione del battito cardiaco in loop, supporta l’esposizione stessa.

MA ECCO SPIEGATA LA TECNICA USATA PER REALIZZARLA

MARCO TONELLI, IL CURATORE DELL’ESPOSIZIONE, CI RACCONTA LA SCELTA DI JAGO PER MONTRASIO ARTE

SaveSave

SaveSave

2 Commenti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

© Copyright 2017 by Artemperature CHE-169.096.393